SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: inviato Usa Jeffrey, nessuna scadenza per ritiro truppe
Washington, 16 mar 09:52 - (Agenzia Nova) - Il completo ritiro degli Stati Uniti dalla Siria non ha una scadenza prefissata. A dirlo è stato il rappresentante speciale Usa per la Siria, James Jeffrey, citato dall’emittente televisiva emiratina “Al Arabiya”. Lo Stato islamico, intanto, è ridotto a poche centinaia di combattenti in meno di un chilometro quadrato di territorio nella sua ultima roccaforte siriana di Baghuz, ma può ancora contare su cellule dormienti in Siria e Iraq. "Crediamo che ci siano tra 15.000 e 20.000 aderenti armati di Daesh (acronimo arabo di Stato islamico dell’Iraq e del Levante) attivi, anche se molti sono in cellule dormienti, in Siria e in Iraq", ha detto Jeffrey. Gli Stati Uniti stanno aiutando le Forze democratiche siriane (Fds, coalizione di ribelli siriani a maggioranza curda) in Siria a mettere in sicurezza i prigionieri dell'Is, ma stanno anche cercando di convincere i paesi di origine (molti combattenti, infatti, non sono siriani) a riprendersi i combattenti stranieri e le loro famiglie, per perseguirli o rieducarli. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..