SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: Sukhoi Su-25 tornano a Hmeimim, nuovo segnale di imminente offensiva a Idlib (2)
Damasco, 15 mar 15:44 - (Agenzia Nova) - Stando a fonti militari locali, è probabile che le forze russe proseguano con i raid nel corso dei prossimi giorni mentre l’Esercito arabo siriano prepara l’offensiva militare a lungo rimandata nel nord della provincia di Hama e nel sud di quella di Idlib. Gli attacchi contro i jihadisti nei governatorati di Idlib e di Hama sono divenuti più frequenti dopo il summit dei paesi del “formato Astana” tenuto questo mese a Sochi, sulle coste del Mar Nero, in occasione del quale la Russia ha condiviso con i partner Turchia e Iran le proprie preoccupazioni sulla situazione di sicurezza nell’area. Nella stessa circostanza è stata raggiunta un’intesa per l’avvio di pattugliamenti congiunti tra le forze russe e turche nella “zona demilitarizzata” stabilita dall’accordo stretto il 17 settembre 2018 a Sochi dai presidenti Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan. I pattugliamenti sono iniziati la scorsa settimana. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..