LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: il generale Haftar amplia l'offensiva nel sud, mistero su ruolo ribelli sudanesi
Tripoli, 04 feb 15:26 - (Agenzia Nova) - L’offensiva lanciata dalle forze dell’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) nel sud della Libia il 15 gennaio scorso si sta spingendo sempre più verso il confine meridionale del paese. Dopo aver preso il completo controllo di Sebha e dei dintorni, le forze fedeli al generale Khalifa Haftar stanno dando la caccia ai ribelli ciadiani e ai gruppi jihadisti ancora presenti nel Fezzan che si troverebbero nella zona del villaggio di Marzuq. E’ per questo che i caccia dell’aviazione libica fedele al generale Haftar hanno condotto ieri una serie di raid aerei sul villaggio a sud di Sebha. A rivelarlo è stato il portavoce delle associazioni della società civile locale, Suleiman Sida, al giornale libico “al Ayam”. In base a questa testimonianza, il raid ha preso di mira un gruppo di persone radunate nella zona provocando sette morti e 12 feriti. Secondo l’attivista però si tratterebbe di “civili” e per questo ha chiesto al governo di accordo nazionale di Tripoli di condannare questi raid che avrebbero preso di mira, a suo dire, “la tribù dei Tebu”. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..