SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Cile, Enel aderisce a proposta governo su revisione installazione contatori intelligenti
Santiago del Cile, 15 mar 17:00 - (Agenzia Nova) - La compagnia di distribuzione elettrica Enel Cile ha confermato la sua disponibilità a collaborare con il governo per rivedere il processo di installazione dei contatori intelligenti. Lo ha fatto attraverso un comunicato che conferma le dichiarazioni del ministro cileno dell'Energia, Susana Jimenez. "Enel Cile aderisce alla proposta del ministro Jimenez e manifesta la sua totale disponibilità a partecipare ad un tavolo di lavoro tecnico che abbia come obiettivo rivedere il processo di installazione dei contatori intelligenti", recita la nota della compagnia. "Il passaggio a un sistema di misurazione intelligente è fondamentale per la modernizzazione della rete di distribuzione e rappresenta una condizione necessaria per la digitalizzazione del sistema elettrico per poter avanzare verso una rete sempre più intelligente e con una miglior qualità del servizio", conclude il comunicato della succursale cilena di Enel. Il ministro aveva annunciato precedentemente di aver ottenuto la disponibilità di Enel Cile, a considerare la possibilità dell'acquisto dei contatori attualmente in possesso degli utenti nel quadro del processo di sostituzione dei vecchi apparecchi di misurazione con nuovi contatori digitali denominati "intelligenti". "Vogliamo annunciare che abbiamo già discusso concretamente con Enel la possibilità di avanzare su questo punto e che ci riuniremo nuovamente per definire nei dettagli come avverrà l'acquisto dei contatori usati", aveva affermato il ministro nel corso di una conferenza stampa. Riguardo al programma di ricambio Jimenez aveva aggiunto che si tratterà di "un processo graduale nel corso del quale fugheremo tutti i dubbi degli utenti". (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..