SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Italia-Cina, radio tedesca, "il pragmatismo muove Roma ad aderire a Nuova via della seta"
Berlino, 15 mar 17:30 - (Agenzia Nova) - Duramente colpita dalla crisi del 2008, con un debito pubblico superiore al 130 per cento del Pil, un elevato tasso di disoccupazione e una crescita che per il 2019 l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) prevede allo 0,2 per cento, l'Italia ha molto da guadagnare dalla sua partecipazione alla Nuova via della seta, in particolare dagli investimenti associati al megaprogetto infrastrutturale su scala globale sviluppato dalla Cina. Per l'emittente radiofonica tedesca “Deutsche Welle”, “con pragmatismo, e non importa quale sia la posizione dell'Ue” sulla questione, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, firmerà le intese per l'adesione dell'Italia alla Nuova via della seta durante la visita del presidente cinese Xi Jinping nel paese dal 21 al 24 marzo prossimo. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..