SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Nuova Zelanda, tre arresti, decine di vittime in una sparatoria presso una moschea
Hong Kong, 15 mar 15:30 - (Agenzia Nova) - Le autorità neozelandesi hanno arrestato quattro persone, dopo un assalto armato a due moschee di Christchurch questo pomeriggio, il cui bilancio, non ancora accertato, sarebbe di decine di vittime. Il premier australiano, Scott Morrison, ha identificato uno degli aggressori come un neozelandese nativo dell’Australia, che ha descritto come “un estremista di destra, un terrorista violento”. La Polizia neozelandese ha arrestato altri due uomini e una donna, ma non è ancora chiaro quante persone siano coinvolte in quello che appare un attacco coordinato e pianificato da tempo. Il principale sospetto dell’attacco, che prima di intraprendere la sparatoria avrebbe anche intrapreso una diretta streaming, aveva installato esplosivi sulla sua autovettura, che però sono stati prontamente disinnescati dalle autorità. Stando ai media del paese, le vittime del duplice attacco sarebbero comprese tra nove e 27. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..