SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Spagna, elezioni, in campo 100 agenti contro fake news e cyberattacchi
Madrid, 15 mar 15:30 - (Agenzia Nova) - Il ministero dell'Interno spagnolo lancerà il 1 aprile un piano di sicurezza informatica senza precedenti per evitare che, in occasione del voto anticipato del 28 aprile, venga avviata una "campagna di disinformazione che alteri la volontà degli elettori". Lo rende noto il quotidiano "El Pais", venuto in possesso della bozza del progetto in cui si avverte anche del rischio di un "attacco informatico contro il sistema tecnologico" del conteggio dei voti e dei siti web dei partiti in lizza. E così, per evitare la diffusione di fake news e cyberattacchi, il dicastero diretto da Fernando Grande Marlaska ha dispiegato un centinaio di poliziotti, insieme ad esperti di altre organizzazioni per la sicurezza informatica, per monitorare i social network e il deep web. Il piano di cybersicurezza è già stato inviato ai capi di Polizia e Guardia civil, nonché ai delegati governativi e alti funzionari interni. Il documento descrive "misure e azioni in materia di sicurezza" da applicare prima, durante e dopo le elezioni generali. Nel piano, il ministero dell'interno descrive come aree di azione "preventiva e operativa" per il periodo elettorale sia le infrastrutture critiche che i luoghi legati alla votazione e al conteggio delle schede, oltre alle sedi dei partiti e agli spazi in cui si tengono incontri e comizi. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..