SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Montenegro, rinviate al 19 marzo arringhe finali al processo per terrorismo
Podgorica, 15 mar 16:00 - (Agenzia Nova) - Le arringhe finali al processo per terrorismo che si celebra davanti alla Corte superiore di Podgorica sono state rinviate oggi per la seconda volta. Secondo quanto riferisce l'emittente "Rtcg", la nuova data, fissata per il 19 marzo, è stata fissata su richiesta di Bozo Milonjic, nuovo legale di Branka Milic, una delle imputate che nel corso del processo si è rifugiata nell'ambasciata della Serbia. Milonjic ha affermato di "avere bisogno del tempo per familiarizzare con gli atti e preparare il discorso finale". Tre giorni fa, gli esponenti del Fronte democratico, schieramento filorusso dell'opposizione montenegrina, hanno chiesto l'annullamento del processo a causa delle recenti dichiarazioni, rilasciate all'emittente serba "Hepi tv" dal testimone pentito Aleksandar Sasa Sindjelic. Quest'ultimo ha smentito nel corso dell'intervista in questione, la sussistenza dei piani di attuare un colpo di stato in Montenegro nella giornata elettorale del 16 ottobre del 2016, contrariamente a quanto da lui stesso sostenuto durante il processo. (Mop)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..