SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Messico, gli stati approvano la riforma, governo pronto a far nascere la Guardia nazionale
Città del Messico, 15 mar 16:15 - (Agenzia Nova) - Si è chiuso l'iter della riforma costituzionale che renderà possibile la nascita della Guardia nazionale, elemento centrale nella strategia di sicurezza disegnata dal presidente Andres Manuel Lopez Obrador. La riforma, che modificherà dieci articoli della Costituzione, deve ora solo essere promulgata dallo stesso capo dello stato, evento atteso nei prossimi giorni. Il testo - che era stato approvato allunanimità al Senato e con un solo voto contrario alla Camera - è stato vagliato dai parlamenti dei 32 stati di cui si compone il paese. Per passare avrebbe dovuto ricevere il via libera dalla maggioranza dei parlamentini, ma Lopez Obrador ha preferito attendere il disco verde da tutti. Il nuovo corpo, cui spetterà l'impegnativo compito di riportare a normalità gli alti livelli di violenza nel paese, nasce con alcune significative modifiche rispetto al testo originale proposto dal capo dello stato. La più rilevante è quella che riporta la Guardia sotto il comando dell'autorità civile e non più quella militare. (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..