TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: commissione d’inchiesta, prodotto nutrizionale dietro morte 15 neonati
Tunisi, 15 mar 18:10 - (Agenzia Nova) - È stata un’infezione dovuta a un prodotto nutrizionale somministrato a provocare la morte di 15 neonati all’ospedale Rabta di Tunisi. Questo il risultato preliminare dell’indagine condotta dalla commissione d’inchiesta istituita sul caso e annunciato oggi in conferenza stampa da Mohamed Douagi, presidente della commissione e capo del reparto di terapia intensiva neonatale dell’ospedale militare della capitale tunisina. Secondo Douagi, il capo reparto dell’ospedale Rabta è stato “molto reattivo” e ha risposto giovedì 7 marzo all’emergenza fermando la somministrazione del nutrimento via flebo. Al momento dell’incidente vi erano in servizio solo due medici su quattro, con un terzo in congedo di maternità. Il presidente della commissione ha sottolineato come 14 neonati su 15 deceduti fossero affetti da altre patologie e nati prematuramente. Le cause dell’infezione saranno comunque comunicate dopo il 27 marzo, quando saranno pronti i risultati delle analisi. Secondo Douagi, stando alle prime indagini, è “probabile” che vi sia stata negligenza umana dietro la morte dei 15 neonati ma occorrerà attendere i risultati definitivi. Nel caso, ha aggiunto, sarà “il giudice istruttore a decidere sul merito”. In totale, nel reparto maternità dell’ospedale Rabta sono stati registrati 22 decessi nel periodo che va dal 6 al 15 marzo. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..