AZERBAIGIAN-ITALIA
 
Azerbaigian-Italia: messaggio Mattarella a Forum globale di Baku, promuovere dialogo interculturale
 
 
Baku, 14 mar 10:15 - (Agenzia Nova) - L'impegno del Centro internazionale Nizami Ganjavi – organizzatore del Forum globale di Baku – per la promozione del dialogo e della cooperazione interculturali è cresciuto e si è rafforzato. È quanto si legge nel messaggio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, rivolto ai partecipanti della settima edizione del Forum globale che ha preso il via oggi a Baku. Il messaggio è stato letto dall’ambasciatore italiano a Baku, Augusto Massari. Mattarella, non potendo partecipare all’evento per altri impegni, ha deciso comunque di inviare un messaggio ai partecipanti, mostrando particolare apprezzamento per il tema scelto per i lavori della settima edizione del forum, “La nuova politica estera del mondo". "Mi fa molto piacere notare che anno dopo anno l'impegno del Centro a favore della promozione del dialogo e della cooperazione interculturale è cresciuto e si è rafforzato. Ciò è avvenuto nel quadro progettato per testimoniare il valore della comprensione reciproca e per promuovere in tutte le circostanze sia l'identità che l'integrazione, come elementi indispensabili per un'interazione duratura tra le persone e tra i paesi", si legge nel messaggio del presidente italiano.

Il capo dello Stato ha rilevato la massima importanza del Forum per prevenire tensioni e intolleranza. "Iniziative come quella organizzata a Baku, la città che ho avuto l'onore di visitare nel 2018 e dove ho avuto un incontro fruttuoso con il presidente Ilham Aliyev, sono della massima importanza per prevenire tensioni e intolleranza e per portare proposte concrete all'attenzione di coloro che hanno responsabilità politiche", ha detto Mattarella. Infine, il presidente della Repubblica ha fatto riferimento agli sforzi dei governi e dei rappresentanti della società civile per progettare politiche pubbliche sostenibili e ha augurato i migliori saluti al forum. "Le sfide urgenti del nostro tempo richiedono una riflessione concretamente partecipata che coinvolga sia i governi che i rappresentanti della società civile al fine di progettare politiche pubbliche sostenibili con un'ampia approvazione", ha sottolineato Mattarella. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..