ETIOPIA

 
 
 

Etiopia: ridistribuzione case di proprietà oromo, migliaia di persone in piazza

Addis Abeba, 08 mar 2019 14:14 - (Agenzia Nova) - Migliaia di persone sono scese in strada nella regione etiope di Oromia per protestare contro la ridistribuzione delle case popolari di proprietà degli oromo, la più numerosa etnia del paese. La protesta, riferisce la stampa locale, è al suo secondo giorno consecutivo e sta coinvolgendo diverse località della regione, di cui fa parte anche la capitale Addis Abeba. Gli oromo contestano la decisione del governo di rimettere nel mercato circa 12 mila unità abitative con queste caratteristiche sulle 51 mila stimate complessivamente, una decisione che nel caso della capitale è stata giustificata dal vice sindaco Takele Uma Banti come soluzione alla grave carenza di alloggi. Gli oromo denunciano da anni politiche discriminatorie da parte delle autorità etiopi. Proteste di massa erano già esplose fra il 2014 e il 2016 contro un piano governativo che avrebbe esteso i confini amministrativi della capitale Addis Abeba: le violenze, che hanno provocato la morte di almeno 700 persone, hanno portato il governo centrale a imporre uno stato di emergenza abrogato solo nello scorso mese di agosto con la firma di un accordo di riconciliazione tra i militanti del Fronte di liberazione oromo (Olf) ed il governo. L’entrata in carica del premier Ahmed, il primo di etnia oromo, sembrava in seguito aver messo a tacere le proteste. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE