TAV
 
Tav: Bernini (FI), costa la metà di ingresso Stato in Alitalia
Roma, 21 feb 12:53 - (Agenzia Nova) - Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia, in una nota, osserva: "L’ultima barzelletta di Di Maio è che l’ingresso dello Stato in Alitalia sarà a costo zero. Ma i conti hanno la testa dura, come la realtà: la bad company che Di Maio e Toninelli intendono costituire si porterà dietro più di tre miliardi di debiti; l’ultimo prestito ponte costa 900 milioni a cui andranno aggiunte perdite annuali di 500 milioni". Quindi, Bernini prosegue: "Lo Stato finora ha speso ben 11 miliardi per salvare la Compagnia di bandiera, mentre la Tav Torino-Lione ne costa meno della metà. Se il governo avesse dunque fatto una seria analisi costi-benefici non nazionalizzerebbe Alitalia e porterebbe a termine la Tav. Ma quello gialloverde è un mondo alla rovescia".
(Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..