SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: da imprese cinesi 95 per cento della capacità idroelettrica installata in Sudan
Pechino, 12 feb 17:15 - (Agenzia Nova) - I tre progetti idroelettrici intrapresi in Sudan da imprese cinesi rappresentano il 95 per cento della capacità installata totale nel paese. Lo riporta la stampa cinese che cita il sito del progetto della Dida dell'Alta Atbara guidato dalla China Water Resources e Electric Power. Secondo l'azienda, a rimarcare l'importanza dei progetti, le tre dighe di Merowe, Roceres e dell'Alta Atbara sono state stampate sulle banconote da 100 sudanesi come immagini di sfondo. "Le imprese cinesi hanno dato un contributo eccezionale allo sviluppo della società sudanese e li ringraziamo per il loro duro lavoro: gli eccellenti progetti idrici che hanno costruito hanno fornito un forte slancio e un solido sostegno allo sviluppo del Sudan", ha dichiarato il ministro del Sudan per l'Acqua, l'irrigazione e l'elettricità, Heidel Mohamed. "Questi progetti sono pietre miliari e orgoglio nella storia dello sviluppo del Sudan e della cooperazione tra i due paesi. Sono lieto di poter utilizzare le tre dighe costruite dalle imprese cinesi come sfondo di nuove banconote: la diga porta le nostre aspettative e rappresenta il futuro del Sudan", ha detto Muhammad. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, nel 2003 il governo sudanese ha deciso di costruire la diga Merowe nella parte superiore del fiume Nilo. L'importo totale del progetto era di quasi 600 milioni di euro: nel 2009, la prima unità della diga di Merowe stava generando elettricità con una capacità installata totale di 1,25 milioni di chilowatt, raddoppiando direttamente la produzione nazionale di energia elettrica in Sudan. "Il progetto della diga dell'Alta Atbara è globale di tutela dell'acqua. Combina la produzione di energia, l'irrigazione, l'approvvigionamento idrico municipale e altre funzioni", ha spiegato Wang Hongqiang, direttore del Gestore di energia idroelettrica sudanese delle Tre Gole. La diga si trova a 460 chilometri da Khartum ed è stato ufficialmente iniziato nel maggio 2010 con un valore contrattuale di 838 milioni di dollari. Nel gennaio 2015, il bacino superiore di Atbara ha ufficialmente chiuso il deposito d'acqua, formando un serbatoio di circa 3,6 miliardi di metri cubi. Secondo Wang, il progetto si trova nella tradizionale area agricola del Sudan, copre un'area di 500 mila ettari di irrigazione e sarà di aiuto a 7 milioni di persone. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..