TURCHIA-UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Turchia-Ue: il semestre di presidenza romeno potrebbe favorire un riavvicinamento tra Ankara e Bruxelles
Ankara, 28 gen 16:03 - (Agenzia Nova) - La Turchia spera che il semestre di presidenza romena del Consiglio dell’Unione europea dia nuovo slancio ai difficili rapporti tra Ankara e Bruxelles, entrati in una fase regressiva in particolare dopo il fallito colpo di Stato del 2016 e il seguente restringimento degli spazi democratici da parte del presidente Recep Tayyip Erdogan e del suo governo. Nonostante gli scambi d’accuse degli ultimi anni, il processo di adesione della Turchia all’Unione europea è ancora in corso. I temi al centro dei colloqui, attualmente in fase di stallo, sono quelli cui ha fatto di recente il ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu in un’intervista rilasciata all’emittente privata “Ntv”: la liberalizzazione dei visti, l’unione doganale e la piena ripresa del processo. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..