CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: ministero Esteri respinge "menzogna" su morte musicista uiguro nel Xinjiang
Pechino, 12 feb 14:59 - (Agenzia Nova) - La Cina ha respinto con forza la "menzogna" della Turchia sulla morte del musicista folk uiguro, e le affermazioni del ministero degli Esteri turco sono estremamente scorrette e irresponsabili. Lo ha riferito ieri la portavoce del ministero degli Esteri Hua Chunying che ha aggiunto: "La Cina è fermamente contraria alle accuse infondate della Turchia. Ieri ho visto il suo video su Internet che dimostra che non solo è vivo ma anche molto sano", ha detto Hua. In una dichiarazione rilasciata il 9 febbraio scorso, il ministero degli Esteri turco ha criticato la situazione dei diritti umani nella regione autonoma del Xinjiang e ha affermato che Abdurehim Heyit, condannato a otto anni di carcere, era morto. Secondo quanto riferito, Heyit è apparso in un video pubblicato da China Radio International domenica e ha detto: "Sono in procinto di essere indagato per presunta violazione delle leggi nazionali" e "ora sono in buona salute e non sono mai stato oggetto di abusi". (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..