Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Africa sub-sahariana (4)
Roma, 04 feb 17:00 - (Agenzia Nova) - Somalia: al Shabaab rivendica assassinio a Bosaso del responsabile portuale di Dp World - Il gruppo jihadista somalo al Shabaab ha rivendicato l'assassinio del direttore di P&O - filiale del gruppo emiratino Dp World - al porto di Bosaso, nello stato semi-autonomo del Puntland, nel nord della Somalia. Secondo quanto riferito ai media locali dal governatore Yusuf Mohamed, l'imprenditore italo-maltese Paul Anthony Formosa è stato ucciso questa mattina a colpi di arma da fuoco dopo essere stato sequestrato da uomini armati vestiti da pescatori mentre si dirigeva al porto, quindi giustiziato al mercato del pesce con diversi spari alla testa. Uno degli uomini armati coinvolti nell'attacco, nel quale sono state ferite anche due guardie portuali, è stato catturato ed identificato come membro di al Shabaab , mentre un secondo è stato ucciso dalle forze di sicurezza. Nel rivendicare l'attacco, al Shabaab ha accusato il gruppo emiratino DP World, di cui P&O è filiale, di aver saccheggiato le risorse della Somalia e di essere "illegalmente" presente nel paese africano. "L'avevamo avvertito, ma ha fatto orecchie da mercante", ha detto il portavoce delle operazioni militari di al Shabab, Abdiasis Abu Musab. Dp World è titolare di una concessione trentennale per la gestione del porto di Bosaso. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..