SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Cina, rappresentante permanete cinese all'Onu, sostegno comune contro crimine in mare
Pechino, 07 feb 15:00 - (Agenzia Nova) - Il rappresentante permanente cinese presso le Nazioni Unite, Ma Zhaoxu, ha sollecitato il sostegno dei "paesi interessati" nella lotta al crimine organizzato transnazionale in mare soprattutto in ambito di sicurezza marittima sulla costa occidentale dell'Africa. Ma Zhaoxu ha detto a una riunione del Consiglio di sicurezza che "la Cina sostiene questi paesi al fine di migliorare il coordinamento e le strategie comuni al fine di reprimere il crimine organizzato transnazionale in mare". L'inviato cinese ha affermato che la comunità internazionale dovrebbe aiutare gli Stati costieri nello sviluppo della loro sovranità, aggiungendo che "ciò comporta sforzi per sostenere gli Stati costieri nel miglioramento della loro legislazione interna e stabilire e rafforzare le forze di sicurezza marittime". Inoltre, Ma ha chiesto un maggiore aiuto allo sviluppo degli stati costieri, sottolineando che "lo sviluppo è la chiave principale per risolvere tutti i problemi". "La Cina continuerà ad applicare il Piano d'azione di Pechino adottato al Forum di cooperazione Cina-Africa dello scorso anno, così da rafforzare i nostri scambi e la cooperazione con i porti africani", ha detto Ma. L'inviato cinese all'Onu ha aggiunto che la Cina ha effettuato operazioni di scorta nelle acque costiere della Somalia, ha partecipato alla cooperazione internazionale contro la pirateria nel Golfo di Guinea e ha fornito assistenza agli stati costieri per rafforzare le infrastrutture. Ma ha inoltre promesso che la Cina aumenterà l'assistenza alla sicurezza in Africa e rafforzerà la cooperazione basata sul sociale, il mantenimento della pace, la lotta alla pirateria e al terrorismo. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..