ENERGIA
 
Energia: Cao (Saipem), gas centrale in transizione energetica verso economia low carbon
Il Cairo, 12 feb 12:00 - (Agenzia Nova) - Il gas naturale avrà un ruolo di primo piano nella transizione energetica verso un'economia low carbon. Lo ha dichiarato l’amministratore delegato di Saipem, Stefano Cao, nel suo intervento alla terza edizione della conferenza economica Egyps 2019 in corso al Cairo. “Il mercato Lng (gas naturale liquefatto) vede un forte aumento della domanda sui mercati asiatici ed europei a fronte di un'offerta insufficiente. Con la presenza a Egyps 2019 Saipem intende testimoniare innanzitutto la propria storica e consolidata presenza in Egitto, paese di fondamentale importanza per la nostra azienda e, quindi, il ruolo strategico svolto nel progetto Zohr - il più grande giacimento di gas del Mediterraneo - e il ruolo centrale che il Mediterraneo potrà assumere come hub del gas”, ha dichiarato Cao. Per l’Ad di Saipem, Zohr è un esempio di come l’azienda “sappia affrontare con successo sfide difficili: il progetto è stato realizzato in fast-track, impiegando meno di due anni a fronte dei 5 anni normalmente impiegati per mettere in produzione giacimenti similari”. Cao ha aggiunto che quanto avvenuto con Zohr “è una best practice che riduce sensibilmente il time to market e, di conseguenza, il costo dei progetti”. L’Ad di Saipem ha ricordato che di recente la società si aggiudicata anche un nuovo contratto per la terza fase di sviluppo di Zohr e “questo rappresenta un ulteriore riconoscimento della nostra capacità di rispondere alle esigenze dei nostri clienti”. Il filone Gnl, ha aggiunto Cao, è dunque strategico e su di esso Saipem sta “decisamente puntando per consolidare le proprie attività onshore”. L’Ad di Saipem ha delineato i progetti dell’azienda nel settore Gnl in varie parti del mondo: in Indonesia con il progetto Tangguh; in Thailandia a Nong Fab; in Russia con Artic Lng. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..