SPAGNA
Mostra l'articolo per intero...
 
Spagna: Bosch al "Corriere della Sera" su referendum Barcellona, il premier ha chiuso la porta
Roma, 12 feb 09:11 - (Agenzia Nova) - AIfred Bosch è il 'ministro' degli Esteri del governo regionale di Barcellona. Fa parte di un partito indipendentista e repubblicano (Erc) il cui leader (Oriol Junqueras) andrà oggi alla sbarra ed è in carcere preventivo senza cauzione da oltre un anno. Per Bosch è un 'prigioniero politico' dal momento che "tutti hanno visto che solo la polizia spagnola ha usato la violenza nei giorni del referendum di Barcellona". Poi spiega perché hanno rifiutato il tavolo con il governo Sánchez. Non è andata così dice - . Noi non abbiamo chiesto che Sánchez accettasse l'indipendenza di Barcellona, ma solo che al suo 'tavolo' si potesse parlare di tutto. Compresi, pensi un po' quale sfacciata provocazione, anche un diritto basico nella giurisprudenza internazionale come l'autodeterminazione dei popoli. Però la Catalogna non e una colonia. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..