DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: Pechino potrebbe equipaggiare le sue portaerei con catapulte elettromagnetiche
Pechino, 12 feb 07:07 - (Agenzia Nova) - La Cina sta studiando l’installazione di catapulte elettromagnetiche sulla portaerei Laoning, l’unica attualmente in servizio attivo con la Marina militare di quel paese. L’installazione di sistemi Emals renderebbe obsoleto il “trampolino” (sky-jump) utilizzato nella portaerei, che è una versione ammodernata della classe Ammiraglio Kuznetsov russa. Lo ha riferito al quotidiano “South China Morning Post” un ex ufficiale della Marina cinese, secondo cui l’installazione del sistema Emals sulla Liaoning è necessaria a renderla una piattaforma di addestramento efficace per le portaerei cinesi della generazione successiva, a cominciare dalla Type 002. Pechino ha varato la sua prima portaerei assemblata interamente in Cina, la Type 001, nell’aprile 2017; una volta in servizio, la nave verrà probabilmente battezzata Shandong. L’installazione del sistema Emals sulla Liaoning e sulla Type 001 consentirebbe alle due navi di lanciare velivoli con un carico bellico e scorte di carburante superiori. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..