STATI UNITI-CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Stati Uniti-Cina: sottosegretario Malpass, nessuna proroga a scadenza “tregua” commerciale
Pechino, 12 feb 05:51 - (Agenzia Nova) - Il governo degli Stati Uniti non ha alcuna intenzione di prorogare la scadenza del 1° marzo per il raggiungimento di un accordo commerciale con la Cina. Lo ha dichiarato il sottosegretario del Tesoro Usa per gli affari internazionali, David Malpass, riferendosi alla “tregua” concordata dai due paesi lo scorso dicembre, per tentare di scongiurare un ulteriore inasprimento della guerra dei dazi. Malpass, che guida una delegazione a livello vice-ministeriale statunitense impegnata in colloqui a Pechino, non ha risposto alle domande dei giornalisti in merito allo stato dei negoziati tra i due paesi. La delegazione guidata da Malpass ha intrapreso colloqui preliminari con funzionari cinesi nella giornata di ieri; venerdì arriverà invece a Pechino una delegazione ministeriale, guidata dal segretario del Tesoro, Steven Mnuchin e dal rappresentante del Commercio, Robert Lighthizer. L’incapacità di Washington e Pechino di giungere a un accordo sul commercio entro il 1° marzo comporterebbe una escalation delle ostilità commerciali, con l’inasprimento dal 10 al 25 per cento dei dazi Usa a carico di merci cinesi per 200 miliardi di dollari. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..