CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: analisti prevedono impennata fallimenti aziendali nel 2019
Pechino, 12 feb 06:00 - (Agenzia Nova) - La Cina farà fronte a una impennata dei fallimenti aziendali nel corso del 2019, a causa delle tensioni commerciali irrisolte con gli Stati Uniti, del rallentamento dell’economia nazionale e del calo degli investimenti da parte dei fondi di venture capital. La società assicuratrice del credito commerciale Euler Hermes prevede per quest’anno un aumento delle insolvenze in Cina nell’ordine del 20 per cento, contro una media globale del 6 per cento. L’aumento andrebbe a sommarsi a quello del 60 per cento registrato nel corso del 2018, anno segnato anche dal rallentamento dell’economia cinese al tasso di crescita più basso da circa un decennio. Le previsioni di Euler Hermes completano il quadro di sofferenza esibito anche dal calo degli utili delle aziende cinesi quotate in borsa: “Nikkei” stima che il 30 per cento delle circa 3.600 aziende cinesi quotate abbiano subito una contrazione degli utili lo scorso anno, e che 400 abbiano concluso l’anno in perdita. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..