SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Libia, Noc sta monitorando eventi ad Al Sharara
Tripoli, 11 feb 14:00 - (Agenzia Nova) - La compagnia petrolifera libica National Oil Corporation (Noc) sta monitorando da vicino i recenti sviluppi nell’area del giacimento di Al Sharara, nel Fezzan. Lo ha riferito un comunicato stampa della Noc. “La sicurezza dei lavoratori resta la nostra prima preoccupazione”, ha detto il presidente della Noc, Mustafa Sanallah. La Noc “invita le parti ad evitare conflitti e la politicizzazione dell’infrastruttura chiave”, sottolineando che “qualsiasi danno al giacimento potrebbe avere serie conseguenze per il settore, l’ambiente e l’economia nazionale”. Sanallah ha chiarito che “ovviamente, le normali operazioni non potranno essere riprese finché non sarà ripristinata la sicurezza”. Lo scorso 29 gennaio Sanallah aveva già manifestato la sua preoccupazione per l’operazione delle forze del generale Khalifa Haftar nel Fezzan, nel sud del paese, affermando che la riapertura del giacimento di Al Sharara “è diventata ora più complicata". Parlando alla Chatham House a Londra, Sanallah si era detto preoccupato per ciò che potrebbe verificarsi nella regione e alle strutture petrolifere a causa degli avvenimenti nella Libia meridionale. "La mia preoccupazione è che sia stata avviata una sequenza di eventi con conseguenze imprevedibili per la Libia", aveva precisato. Anche in quell'occasione Sanallah aveva ribadito che il gruppo armato che controlla l’impianto di al Sharara deve lasciare la zona, altrimenti la Noc non potrà considerare la possibilità di riprendere la produzione, sottolineando che la soluzione migliore per la sicurezza del campo in questione è quella di schierare una forza delle Guardie petrolifere (Pfg) gestita dalla Noc, anche se che la compagnia adotterebbe questa opzione con una certa riluttanza. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..