STATI UNITI
Mostra l'articolo per intero...
 
Stati Uniti: amministrazione Trump spinge l'Iraq a non acquistare energia dall'Iran
Washington, 12 feb 00:18 - (Agenzia Nova) - L'amministrazione Trump sta facendo pressioni sull'Iraq affinché smetta di comprare energia dal suo vicino, e unico fornitore straniero, l'Iran. Secondo quanto riferisce il quotidiano statunitense “New York Times”, i leader iracheni, temendo che un'ulteriore mancanza di energia provocherebbe proteste di massa, stanno cercando di contenere la richiesta statunitense, motivata dalle sanzioni del presidente Trump contro Teheran. Il confronto ha logorato in parte i rapporti tra le due diplomazie, mentre Baghdad tenta di stabilizzarsi dopo il ritiro militare degli Stati Uniti nel 2011 e la lotta contro lo Stato islamico (Is). La sfida dell'Iraq mette ulteriormente a repentaglio l'obiettivo di Trump di portare tutte le nazioni a rispettare le sanzioni Usa dopo il ritiro di Washington dall'accordo per limitare il programma nucleare di Teheran. (segue) (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..