ITALIA-UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Italia-Ue: Conte a “Politico”, vogliamo “dare una scossa all’Europa”
Roma, 11 feb 19:51 - (Agenzia Nova) - Il governo italiano vuole “dare una scossa all’Europa”, ma il paese non è “isolato” all’interno dell’Unione. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un’intervista concessa alla rivista online “Politico” alla vigilia dell’atteso discorso ai membri del Parlamento europeo a Strasburgo. Il capo del governo ha ridimensionato i conflitti con altri paesi membri dell’Ue definendoli delle mere “incomprensioni”. Nell’intervista Conte ha inoltre sottolineato che i diverbi con Bruxelles e con la Francia non hanno danneggiato la posizione dell’Italia in Europa. L'Italia non è "isolata", ha dichiarato il presidente del Consiglio, osservando che Roma non ha smesso di esprimere le proprie opinioni anche quando ciò risultava scomodo. Parlando a “Politico”, Conte ha respinto le voci secondo cui il governo italiano sia antieuropeo: “Essere anti-establishment e perseguire il cambiamento non significa essere anti-Ue. Al contrario, poiché ci preoccupiamo per l'Europa, vogliamo che diventi un'Europa delle persone, più vicina ai bisogni della gente". Secondo Conte è proprio “nei momenti di crisi che bisogna dare una scossa alle cose, rimettersi in piedi e ricominciare". Per Conte il punto è riformare l’Europa in modo che possa funzionare per tutti: “Alcuni sostengono che vogliamo sfidare l'Ue, io dico che in realtà vogliamo dargli una scossa per farla rivivere". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..