SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Mali, arrestato a Bamako leader mauritano di Aqmi
Bamako, 11 feb 15:15 - (Agenzia Nova) - I militari della forza a guida francese Barkhane hanno arrestato a Bamako, in Mali, un leader mauritano del gruppo jihadista al Qaeda nel Maghreb islamico (Aqmi), Sheikh Ibrahim Hammoud. Lo riferisce l'agenzia di stampa mauritana "Mapeci", precisando che l'arresto è frutto di un'operazione durata due settimane. Hammoud, alias Abu Darda Shanqeeti, è noto ai servizi di intelligence per essere responsabile della logistica del gruppo jihadista. Era arrivato nel nord del Mali come membro di un gruppo salafita per la conversione dei combattenti, prima di annunciare la sua adesione ad al Qaeda nel 2006. Secondo le stesse fonti, Hammoud è stato consegnato alle autorità maliane, che lo detengono attualmente. L'esercito non ha rilasciato finora dichiarazioni. Le truppe francesi sono impegnate in Mali dal gennaio 2013, quando fu lanciata l’operazione Serval, che nell’agosto 2014 ha cambiato nome in operazione Barkhane, alla quale partecipano circa 4 mila militari con l’obiettivo di contrastare l’azione dei gruppi jihadisti nel Sahel. L’operazione si affianca alla missione delle Nazioni Unite in Mali (Minusma), lanciata nel 2013 dal Consiglio di sicurezza Onu per sostenere il processo politico di transizione e aiutare la stabilizzazione del Mali. La missione è considerata la più mortale per i caschi blu. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..