ROMANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Romania: Banca centrale mantiene tasso d'interesse al 2,5 per cento
Bucarest, 11 feb 10:06 - (Agenzia Nova) - La Banca centrale della Romania (Bnr) ha deciso di mantenere il tasso di interesse di riferimento al 2,5 per cento, lasciando invariati anche gli attuali livelli delle riserve minime obbligatorie applicabili ai passivi in leu (moneta locale). E' quanto evidenzia la stampa locale, facendo notare d'altra parte che il 2019 è iniziato con grandi sconvolgimenti sul mercato valutario romeno. La moneta nazionale, il leu, ha superato i propri record negativi, arrivando a nuovi minimi storici in rapporto alla moneta europea: quotato a 4,66 leu nei primi giorni dell'anno, l'euro ha superato, alla metà dello scorso mese, la soglia psicologica di 4,7 leu; la moneta nazionale si è deprezzata anche in rapporto al dollaro statunitense e al franco svizzero. Sempre a gennaio, l'indice Robor - il principale indice in base al quale vengono calcolati gli interessi per i crediti in leu – si è avvicinato al 3 per cento, aggravando ancora di più la situazione dei risparmiatori romeni. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..