ROMANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Romania: Banca centrale mantiene tasso d'interesse al 2,5 per cento (2)
Bucarest, 11 feb 10:06 - (Agenzia Nova) - Le turbolenze si sono propagate anche sulla scena politica. Il principale partito della coalizione governativa, il Partito socialdemocratico (Psd), ha intimato alla Banca centrale di intervenire sul mercato per salvare il leu, sacrificando le sue riserve di quasi 37 miliardi di euro. Tra i membri dell'Allenza liberal democratica, partner di minoranza nel governo, sono sempre più numerose le prese di posizioni contro il governatore della Banca centrale, Mugur Isarescu, accusato di "tollerare" presunte azioni onerose delle banche commerciali per stabilire l'indice Robor. D'altra parte, secondo i dati della Banca centrale, la massa monetaria è aumentata di quasi il 9 per cento a dicembre 2018, rispetto allo stesso mese del precedente anno, il che ha contribuito al deprezzamento del leu. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..