TAV

 
 

Tav: Gelmini (FI), Toninelli si dimetta, non può preferire Francia a Parlamento

Roma, 06 feb 2019 18:13 - (Agenzia Nova) - Il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Maristella Gelmini, chiede in una nota le dimissioni del ministro Toninelli. "Un ministro - spiega - che preferisce condividere un fondamentale documento, come l'analisi costi-benefici sulla Tav, con gli 'interlocutori internazionali', negandolo invece al Parlamento, non può ricoprire questo incarico. Nella nostra democrazia l'interlocutore primo di un ministro è il Parlamento. Non altri. È intollerabile - prosegue - che Toninelli non voglia comprenderlo". In merito alla richiesta del gruppo di Forza Italia di audire in commissione Trasporti il professor Marco Ponti, al fine di condividere l'analisi costi-benefici del gruppo di lavoro sul progetto dell'asse ferroviario Torino-Lione, Gelmini ha anche scritto una missiva al presidente della Camera, Roberto Fico, in cui si legge: "Impedire al Parlamento - che ricordo rappresentare tutti i cittadini italiani - di conoscere l'analisi effettuata prima della risposta degli interlocutori internazionali, escludendo lo stesso da ogni valutazione in merito, rappresenta un fatto gravissimo", pertanto "il gruppo Forza Italia-Berlusconi presidente intende sollecitare un suo autorevole intervento affinché il governo non si sottragga a un confronto con il Parlamento su un tema così delicato per la politica infrastrutturale dell'Italia, attraverso una puntuale informativa in Aula del ministro Toninelli, o un'audizione in commissione Trasporti del professor Ponti", conclude la lettera. (Com)

"Complimenti ad Agenzia Nova per il prezioso lavoro che svolge quotidianamente al fine di garantire pluralismo ed una informazione corretta"

Silvio Berlusconi
Presidente di Forza Italia
21 luglio 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE