MALI
Mostra l'articolo per intero...
 
Mali: truppe canadesi di peacekeeping intervengono dopo attacco a missione Minusma
Ottawa, 22 gen 22:44 - (Agenzia Nova) - Le truppe canadesi di peacekeeping sono intervenute domenica dopo l'attacco ad Aguelhok, nel nord del Mali, sferrato da uomini armati e legati ad al Qaida, contro la Missione per il mantenimento della pace in Mali (Minusma). Gli estremisti hanno attaccato una base delle Nazioni Unite, uccidendo 10 caschi blu e ferendone altre decine. Cinque elicotteri canadesi sono decollati subito dopo l'attacco, ha detto il portavoce del comandante delle forze canadesi, il capitano Christopher Daniel, tra cui due grandi elicotteri pesanti Chinook per la cura dei feriti e tre Griffon più piccoli. “Gli elicotteri canadesi hanno evacuato 15 soldati Onu feriti", e consegnato anche cibo, acqua e munizioni, ha aggiunto Daniel. "Il nostro contingente dispiegato ha lavorato professionalmente in una giornata estremamente complessa e impegnativa, sostenendosi a vicenda e facendolo con chi è stato l'obiettivo di questo orribile atto di violenza", ha detto il portavoce. Si tratta di gran lunga dell'operazione più vasta che i canadesi hanno compiuto da quando la missione di peacekeeping è arrivata nel nord del Mali, la scorsa estate. Il compito principale delle forze di pace canadesi è svolgere evacuazioni mediche ai membri delle forze di pace e funzionari delle Nazioni Unite malati e feriti. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..