COOPERAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Cooperazione: sottosegretario Di Stefano all'Onu, Italia in prima linea per diritti dell'infanzia
Roma, 22 gen 16:52 - (Agenzia Nova) - L'Italia sostiene con convinzione le politiche che attuano la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Lo ha detto oggi a Ginevra il sottosegretario agli Esteri Manlio di Stefano, presentando alle Nazioni Unite il rapporto del governo in attuazione della Convenzione Onu, di cui ricorre il 30mo anniversario dell'adozione. Nel mandato italiano al Consiglio sui diritti umani dell’Onu, ha detto di Stefano, è incluso il forte sostegno alle iniziative e programmi di matrice internazionale tesi a garantire ai minori il godimento dei diritti economici, sociali e culturali, senza discriminazione alcuna. "L’impegno dell’Italia nel garantire la piena attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e dei suoi Protocolli opzionali è indiscusso: siamo impegnati nella salvaguardia di tali diritti sul piano globale, soprattutto nei paesi più in difficoltà, sia nella dimensione normativa che sul piano concreto", ha detto il sottosegretario, ricordando la ratifica italiana del terzo Protocollo opzionale della Convenzione, entrato in vigore nel maggio 2016 con l’obiettivo di consentire alle persone minori di età di presentare reclamo a seguito della violazione dei propri diritti. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..