MEDIO ORIENTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Medio Oriente: il discorso di Pompeo al Cairo segna il punto di rottura con la politica regionale di Obama (7)
Roma, 11 gen 17:58 - (Agenzia Nova) - “Abbiamo ripetutamente detto che vorremmo familiarizzare con questa strategia. Io credo che la comunità internazionale abbia il diritto di sapere che cosa gli Stati Uniti abbiano intenzione di fare in Siria e in che tempi, così come lungo i loro confini. Non posso condividere la vostra fiducia sul loro ritiro, dal momento che non abbiamo ancora una strategia ufficiale”, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri di Mosca. Rapido o lento che sia, il ritiro delle forze Usa dalla Siria – in un momento in cui le armi continuano a parlare e altre potenze internazionali sono impegnate a definire il futuro assetto politico del paese - sembra in ogni caso contraddire una strategia che punta alla “riaffermazione degli Stati Uniti come vera potenza” nella regione. Secondo Pompeo, tuttavia, “non vi è alcuna contraddizione”, perché la lotta di Washington contro lo Stato islamico continuerà. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..