FILIPPINE-CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Filippine-Cina: la primavera delle relazioni bilaterali dovrà misurarsi con la prova del tempo
Manila, 23 nov 2018 12:13 - (Agenzia Nova) - Le dichiarazioni del presidente filippino Rodrigo Duterte e del suo omologo cinese Xi Jinping, in occasione della visita ufficiale di quest’ultimo a Manila, hanno confermato il progressivo avvicinamento politico ed economico in atto tra i due paesi asiatici nel contesto del braccio di ferro regionale tra Cina e Stati Uniti. Il deciso avvicinamento di Manila alla prima Potenza asiatica, suggellato dall’ingresso di un operatore cinese nel mercato delle telecomunicazioni filippino e dagli accordi multimiliardari siglati in occasione della visita di Xi, appare però dipendente dalla figura del presidente Duterte, che ha operato tale riorientamento diplomatico nei due anni della sua presidenza a dispetto delle perplessità e dell’ostilità aperta di larga parte dell’arco politico nazionale. Il presidente cinese ha intrapreso questa settimana la sua prima visita ufficiale nelle Filippine, che è durata due giorni ed è culminata con un vertice tra i capi di Stato dei due paesi, nella giornata di martedì. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI