FILIPPINE
Mostra l'articolo per intero...
 
Filippine: a dicembre cala l'indice Pmi del manifatturiero (4)
Manila, 02 gen 05:29 - (Agenzia Nova) - Il presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, ha dato ordine di rimuovere qualunque ostacolo tariffario e non tariffario alle importazioni di riso, nel tentativo di frenare l’inflazione galoppante che minaccia le prospettive di crescita economica del paese. Il portavoce della presidenza filippina, Harry Roque, ha dato la notizia la scorsa settimana, spiegando che Duterte ha trasmesso la direttiva durante una riunione di Gabinetto, nella serata di ieri. Nei giorni scorsi la Camera dei rappresentanti filippina ha approvato frattanto un provvedimento di legge che prevede la sostituzione delle barriere tariffarie alle importazioni di riso con dazi. Il provvedimento, però, è arenato al Senato, a causa delle diverse opinioni dei legislatori in merito alla misura. Duterte ha deciso di intervenire personalmente nel dibattito perché ritiene l’abbassamento dei prezzi del riso una materia di emergenza nazionale, ha dichiarato Roque. “La recisione di liberalizzare è l’ultimo mezzo per tenere a freno l’inflazione, almeno per quanto riguarda il comparto alimentare”, ha detto Roque. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI