ALGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Algeria: il governo costruisce una barriera di sicurezza di 6.000 chilometri lungo i confini
Algeri, 28 nov 2018 12:00 - (Agenzia Nova) - Il governo algerino ha iniziato la costruzione di una barriera di sicurezza lungo i 6.334 chilometri di confini nel tentativo di contenere i flussi migratori illegali, contrastare il traffico di droga e combattere la minaccia terroristica. Secondo il quotidiano locale "El Khabar", il ministero della Difesa algerino sta portando avanti i lavori della barriera per assicurare i confini con Marocco, Mauritania, Mali, Niger, Libia e Tunisia. Nonostante “il successo” dell'Esercito algerino nell'arresto di “un gran numero di terroristi” e la scoperta di “enormi quantità di armi e stupefacenti contrabbandati attraverso i suoi confini”, riferisce ancora il giornale, le autorità hanno installato torri di sorveglianza, telecamere termiche e dispiegato velivoli senza pilota, nonché realizzato una barriera di sicurezza “a tre livelli” con tanto di trincee e fossati. (segue) (Ala)
ARTICOLI CORRELATI