MAURITANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Mauritania: arrestati 49 cercatori d’oro sorpresi in aree non autorizzate, tra loro 16 sudanesi
Nouakchott, 31 dic 2018 09:38 - (Agenzia Nova) - Le autorità mauritane hanno arrestato 49 ricercatori d’oro sorpresi in attività al di fuori delle zone militari autorizzate lungo il confine con l’Algeria. Secondo quanto riportano i media mauritani 16 di loro sono sudanesi, e tre minorenni. In seguito a questi arresti l’esercito mauritano ha dettato una serie di regole da rispettare per condurre le operazioni di esplorazione aurifera nel paese. Le autorità mauritane hanno autorizzato di recente l'accesso dei cercatori d’oro alle zone militari, a condizione di rispettare una serie di misure dettate in particolare nella zona di Gleïb N'dour, situata a circa 700 chilometri a nord della città di Zouerate. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI