MAURITANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Mauritania: arrestati 49 cercatori d’oro sorpresi in aree non autorizzate, tra loro 16 sudanesi (2)
Nouakchott, 31 dic 2018 09:38 - (Agenzia Nova) - In un'intervista telefonica con il corrispondente di “Sahara Medias”, il direttore delle miniere Mohamed Lemine El Moustapha ha riferito che l'autorizzazione ad operare nell'area specificata richiede per il momento solo un documento che attesti che la persona interessata abbia svolto un’attività di cercatore d'oro che gli permetta di avere un'autorizzazione pagando una tassa. La persona interessata dovrà presentare il suo documento di identità nazionale e soddisfare undici condizioni: portare permanentemente una tessera professionale di riconoscimento; non lasciare le aree delimitate alla ricerca; rispettare il percorso determinato dalle autorità per accedere al sito di prospezione; utilizzare i mezzi di trasporto autorizzati dalle autorità amministrative e di sicurezza; impegnarsi a non effettuare spostamenti dopo il tramonto; astenersi dall'utilizzare attrezzi di grandi dimensioni (caricatori e trapani); considerare il luogo di ricerca come punto di partenza e di ritorno; astenersi dal rifornirsi di carburante e cibo fuori dalla città di Zouerate; trattare le rocce nei centri previsti per questa attività; vendere l'oro ottenuto nei punti autorizzati dalla banca centrale della Mauritania; non portare armi nell'area dell'attività. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..