CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: Huawei licenzia il dipendente arrestato in Polonia per spionaggio (2)
Pechino, 12 gen 16:20 - (Agenzia Nova) - Weijing era stato arrestato dalla Agenzia per la sicurezza interna (Abw) di Varsavia assieme a un cittadino polacco identificato con il nome di "Piotr D", anch'egli presunto responsabile di attività di spionaggio. I due, sottoposti a un periodo di detenzione di tre mesi, rischiano una pena fino a dieci anni di carcere. L'Abw ha inoltre sequestrato documenti connessi ai presunti agenti di controspionaggio presso la sede della Huawei, presso l'Ufficio delle comunicazioni elettroniche e la sede della compagnia Orange, per cui ha recentemente lavorato il cittadino polacco. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..