USA-TURCHIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Usa-Turchia: Bolton, colloqui con vertici militari turchi proseguiranno la prossima settimana (2)
Washington, 11 gen 16:34 - (Agenzia Nova) - Le dichiarazioni di Bolton giungono a pochi giorni dalle rivelazioni fatte dal presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, che l’8 gennaio ha dichiarato di aver volontariamente rifiutato un incontro con il consigliere alla sicurezza nazionale del presidente statunitense Donald Trump in visita il 7 gennaio ad Ankara. Per Erdogan l’appuntamento non sarebbe stato necessario. L'alto funzionario statunitense, in visita ad Ankara dopo aver fatto tappa in Israele, aveva dichiarato il 6 gennaio scorso che le forze Usa non lasceranno la Siria finché la Turchia non garantirà che "non attaccherà i curdi". Dichiarazioni che lo stesso Erdogan, in occasione di un incontro con il gruppo parlamentare del Partito giustizia e sviluppo (Akp), ha definito "inaccettabili", oltre che "brutte, volgari, disonorevoli e diffamanti". Successivamente, il presidente turco ha spiegato ai giornalisti che "se un consigliere alla sicurezza nazionale Usa vuole parlare con un funzionario turco, deve incontrare il portavoce presidenziale". Nella mattinata del 7 gennaio Bolton ha effettivamente avuto un colloquio con il portavoce di Erdogan, Ibrahim Kalin. "Se l'incontro con Bolton fosse stato necessario, avremmo accettato", ha proseguito il presidente turco facendo riferimento alla propria "agenda piena". Erdogan ha quindi ribadito di potersi mettere in contatto con Trump "in qualsiasi momento". (Was)
ARTICOLI CORRELATI