GRECIA-GERMANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Grecia-Germania: Merkel ad Atene tenta di riavvicinare i due paesi ma non risponde su questione risarcimenti (2)
Ankara, 11 gen 19:10 - (Agenzia Nova) - Una visita che è servita anche a riprendere il discorso sui risarcimenti richiesti dalla Grecia alla Germania per i crimini commessi dai nazisti durante l’occupazione del paese ellenico nel secondo conflitto mondiale. Una commissione parlamentare greca ha stimato per quasi 290 miliardi di euro i costi dei danni provocati da Berlino. Istanza che è stata ribadita oggi dallo stesso presidente Pavlopoulos in un incontro con Merkel, sottolineando che la questione deve essere risolta nelle sedi legali di competenza e nel rispetto e sulla base di “valori culturali internazionali ed europei". Il cancelliere tedesco però non ha di fatto risposto alle richieste di risarcimento, ma solo ricordato che la Germania si è assunta la piena responsabilità per i crimini nazisti perpetrati nel paese. “È una questione di cuore sostenere la Grecia su questo", ha affermato Merkel che di fronte al capo di Stato greco ha posto l’accento sul miglioramento delle relazioni greco-tedesche, salutando una "nuova fase" per la Grecia che Berlino è pronta a sostenere. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI