UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Eurostat, nel 2017 spesa in ricerca e sviluppo a 2,07 per cento Pil, Italia a 1,35 per cento (3)
Bruxelles, 10 gen 15:15 - (Agenzia Nova) - Il settore principale in cui è stata svolta ricerca e sviluppo nel 2017 è stato il settore delle imprese in tutti gli Stati membri, ad eccezione di Cipro e Lettonia, dove il settore dell'istruzione superiore era il settore dominante, e della Lituania, dove la quota del settore dell'istruzione superiore era la stessa del settore delle imprese. Le maggiori quote di spesa nel settore delle imprese sono state osservate in Slovenia (75 per cento), Ungheria (73 per cento), Irlanda e Svezia (entrambe 71 per cento), Bulgaria e Austria (entrambe 70 per cento), Germania (69 per cento) , Belgio e Regno Unito (entrambi al 68 per cento). Per il settore governativo, le azioni più importanti sono state registrate in Romania (32 per cento), Lituania (28 per cento), Lussemburgo e Lettonia (entrambe al 26 per cento). Le maggiori quote di ricerca e sviluppo condotte nel settore dell'istruzione superiore sono state registrate in Lettonia (47 per cento), Portogallo (43 per cento), Cipro (42 per cento) ed Estonia (40 per cento). (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..