Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Africa sub-sahariana
Roma, 09 gen 12:00 - (Agenzia Nova) - Sudan: nuove proteste a Gadaref, presidente Bashir accusa "traditori e agenti stranieri" - Il presidente sudanese Omar al Bashir è tornato a respingere le richieste di dimissioni a fronte dell’ondata di proteste che ha interessato il paese nelle ultime settimane. Rivolgendosi ai militari di stanza in una base militare nei pressi della città di Atbara, a nord-est della capitale Khartum, Bashir ha puntato il dito contro “i traditori e gli agenti stranieri” che complottano contro il Sudan. “Non abbiamo alcun problema perché l'esercito non sosterrà i traditori, ma sostiene la patria e le sue conquiste”, ha detto Bashir, secondo quanto riferiscono i media locali. Nel frattempo, nuove manifestazioni si sono tenute ieri nella città di Gadaref, epicentro delle proteste. Secondo quanto riferisce l’emittente “al Jazeera”, il corteo è partito dal centro della città per dirigersi verso la sede del Consiglio regionale, ma la polizia ha disperso i dimostranti con gas lacrimogeni. (segue) (Res)