SUDAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Sudan: nuove proteste a Omdurman, morti tre manifestanti (2)
Khartum, 10 gen 09:29 - (Agenzia Nova) - Rivolgendosi ieri ai militari di stanza in una base militare nei pressi della città di Atbara, a nord-est della capitale Khartum, Bashir ha puntato il dito contro “i traditori e gli agenti stranieri” che complottano contro il Sudan. “Non abbiamo alcun problema perché l'esercito non sosterrà i traditori, ma sostiene la patria e le sue conquiste”, ha detto Bashir, secondo quanto riferiscono i media locali. Inoltre, sempre nei giorni scorso il ministro dell’Interno, Ahmed Bilal, aveva dichiarato che le proteste in atto non porteranno alle dimissioni del presidente Bashir. “Il cambiamento del regime non avverrà senza elezioni, le proteste non sono sufficienti dal punto di vista costituzionale”, ha dichiarato il ministro in un intervento davanti al parlamento di Khartum. Le proteste, scoppiate lo scorso 19 dicembre in seguito al rincaro dei prezzi del pane e del carburante, hanno provocato finora la morte di diverse persone (22 secondo il governo, almeno 40 secondo Amnesty International) e l’arresto di almeno 816 dimostranti, come reso noto ieri dal ministero dell’Interno. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..