BUSINESS NEWS
 
Business news: ministro Lavoro Serbia, diminuito numero lavoratori in nero
Belgrado, 12 gen 03:00 - (Agenzia Nova) - Il numero dei lavoratori in nero in Serbia è diminuito portandosi alla cifra di circa 16 mila unità: lo ha detto oggi il ministro serbo del Lavoro e delle politiche sociali, Zoran Djordjevic, in un intervento per l'emittente "Rts". Djordjevic ha precisato che nel 2018 il ministero ha ricevuto circa 70 mila segnalazioni di lavoro illegale. "Si tratta di una cifra più alta del 38 per cento rispetto al 2017. La cosa ci incoraggia a continuare per questa strada e forse nel 2019 avremo una diminuzione ulteriore dei lavoratori in nero pari al 17 per cento", ha detto il ministro. Lo scorso settembre il ministero del Lavoro e delle politiche sociali della Serbia ha pubblicato sul proprio sito i nomi di 21 datori di lavoro che hanno impiegato dei lavoratori in nero: secondo quanto riferisce la stampa locale, la lista è stata tracciata dopo una serie di controlli a sorpresa nei cantieri edilizi a Belgrado e rappresenta una delle misure intraprese contro il problema del lavoro nero. Le ispezioni hanno rilevato la presenza di 61 lavoratori non in regola che lavoravano presso 16 ditte iscritte all'Ufficio del registro nazionale e presso altre 5 non iscritte. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..