INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
India: reiterata l’ordinanza contro il ripudio islamico istantaneo
Nuova Delhi, 11 gen 13:22 - (Agenzia Nova) - Il Consiglio dei ministri dell’India ha reiterato l’ordinanza per rendere il ripudio islamico istantaneo, o triplo “talaq”, un reato, dopo la mancata approvazione del disegno di legge Muslim Women (Protection of Rights on Marriage) Bill da parte di entrambi i rami del parlamento e in vista dell’imminente scadenza, il 22 gennaio, dell’ordinanza precedente, promulgata a settembre. Nella sessione parlamentare invernale, finita questa settimana, il disegno di legge è stato nuovamente approvato dalla Camera del popolo (camera bassa) e si è nuovamente arenato al Consiglio degli Stati (camera alta). Nell’ordinamento costituzionale indiano l’ordinanza è un decreto presidenziale promulgato su raccomandazione dell’esecutivo; può essere emessa solo se non è in corso una sessione parlamentare; permette di prendere un’iniziativa legislativa rapidamente, ma decade se il parlamento non la conferma entro sei settimane o vota una risoluzione di disapprovazione. In questo caso la necessità urgente del provvedimento è stata motivata dal governo col fatto che la pratica del triplo “talaq” continua nonostante sia stata dichiarata incostituzionale dalla Corte suprema nell’agosto del 2017. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI