LIBIA

 
 

Libia: sicurezza Sirte, forze Haftar ritirate da al Sadada verso al Jafra

Tripoli, 20 dic 2018 12:42 - (Agenzia Nova) - Il capo delle forze di sicurezza di Sirte, il capitano al Naas Abdullah, ha annunciato che è ritornata la calma nella zona di al Sadada, a sud della sua città, dopo che le forze della brigata Tarea Bin Ziyad, legata al generale Khalifa Haftar, si sono ritirate oggi arretrando verso l’area di al Jafra sotto il loro controllo. Sono cessati quindi gli scontri tra le forze di Haftar e quelle di Ibrahim al Jadharan, alleato della Brigata di Difesa di Bengasi, gruppo islamista cacciato proprio dal generale libico dal capoluogo della Cirenaica, che avevano trovato riparo nell’area che dista 80 chilometri da Bani Walid. Le sue forze, quelle della regione Centrale della Libia che fanno capo al governo di Tripoli, stanno pattugliando l’area dalla quale si sono ritirati gli uomini dell’operazione “Dignità”. Il capo della sicurezza di Sirte ha però smentito la versione dei fatti raccontata ieri dal portavoce di Haftar, Ahmed al Mismari, secondo la quale l’attacco ad al Sadada sarebbe stato un’azione preventiva contro le forze di al Jadharan. Secondo l’ufficiale di Sirte nella zona c’erano solo le milizie islamiste e non quelle dell’ex capo delle Guardie petrolifere libiche.
(Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE