BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: ex ministro Finanze, da Lula giro di tangenti in favore del figlio
Brasilia, 06 dic 20:00 - (Agenzia Nova) - Durante il suo mandato alla guida del Brasile, l'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva avrebbe firmato decreti in favore del settore automobilistico in cambio di tangenti girate poi al figlio Luis Claudio Lula da Silva. Lo ha detto Anotnio palocci, ex ministro delle Finanze dei governi Lula, nel corso di un'udienza sul caso "Zeltoes", uno dei filoni di indagine legati all'operazione anticorruzione "Lava Jato", la cosiddetta "Mani pulite" brasiliana. L'ex ministro ha raccontato agli inquirenti che Lula stesso gli avrebbe confessato di aver rinnovato il decreto legge 471 che ha prorogato i benefici fiscali per compagnie di automobili nelle regioni Nord-Est e Centro-Ovest. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI