UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Consiglio concorda posizione su autorità europea lavoro
Bruxelles, 06 dic 16:47 - (Agenzia Nova) - Il Consiglio dell'Unione europea ha concordato oggi la sua posizione (di orientamento generale) sull'istituzione di un'Autorità europea del lavoro (Ela) con l'obiettivo di sostenere gli Stati membri nell'attuare la legislazione dell'Ue nei settori della mobilità transfrontaliera della manodopera e del coordinamento della sicurezza sociale. Lo ha reso noto il Consiglio dell'Ue, secondo cui fra in quest’ambito rientrano la libera circolazione dei lavoratori, il distacco di lavoratori e i servizi altamente mobili. Nel concordare la sua posizione, il Consiglio ha proposto che il titolo 'Agenzia europea del lavoro' venga utilizzato al posto di 'Autorità europea del lavoro. "L'Ela aiuterà dipendenti e datori di lavoro ad affrontare più facilmente aspetti complessi della mobilità del lavoro transfrontaliero e aiuterà le amministrazioni nazionali a coordinare meglio l'applicazione della legislazione dell'Unione" ha detto il ministro federale austriaco del lavoro, degli affari sociali, della salute e della protezione dei consumatori, Beate Hartinger Klein. I compiti dell'Ela, come stabilito nella posizione del Consiglio, saranno limitati al sostegno degli Stati membri nell'attuazione degli atti pertinenti dell'Unione esistenti. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI