COREA DEL NORD
Mostra l'articolo per intero...
 
Corea del Nord: ministri Esteri di Cina e Giappone in visita a Washington (3)
Pechino, 23 mag 07:07 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha dichiarato ieri che il suo incontro con il leader nordcoreano Kim Jong-un, in programma per il 12 giugno a Singapore, potrebbe subire un rinvio, nel caso la Corea del Nord non ottemperi ad alcune delle condizioni concordate nei mesi scorsi. Trump ha anticipato un possibile rinvio ieri, a margine di un colloquio a Washington con il presidente sudcoreano Moon Jae-in. L’incontro segue l’inatteso irrigidimento delle posizioni di Pyongyang, che negli ultimi giorni ha messo in dubbio i progressi verso la denuclearizzazione della Penisola coreana. Durante la conferenza stampa congiunta con Trump, nel pomeriggio di ieri, Moon ha avvertito che “il destino e il futuro della Penisola dipendono” dal buon esito del summit tra i leader di Stati Uniti e Corea del Nord. Trump, però, ha dato sfogo per la prima volta a un profondo scetticismo. “C’è una possibilità sostanziale” che l’incontro non avvenga secondo i termini concordati, ha ammesso ieri il presidente Usa, che negli ultimi giorni ha espresso crescente esitazione in merito al processo di dialogo con la Corea del Nord. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI